A me fanno un po paura


image_pdfimage_print
Con l’Italicum e le riforme di Renzi e Berlusconi la Democrazia è al capolinea
Perché:
  • Si ha una sola Camera con una maggioranza elevata (per lo più monopartitica, visto che anche i piccoli di una coalizione spariscono);
  • La maggioranza di tale Camera è composta solo da nominati dal vertice del partito. Rispondono, quindi esclusivamente al capo-partito e non al popolo che li ha eletti;
  • La maggioranza di tale Camera (e quindi il capo-partito di maggioranza, che impone il voto ai parlamentari da lui/lei nominati) elegge il Presidente della Repubblica;
  • Il Presidente della Repubblica, quindi, risponde anch’esso al capo-partito di maggioranza;
  • La maggioranza della Camera nomina 1/3 dei componenti la Corte Costituzionale (espressione, quindi, del capo-partito di maggioranza);
  • Altro 1/3 dei componenti della Corte Costituzionale è nominato dal Presidente della Repubblica (che, in quanto espressione del capo-partito di maggioranza, nominerà soggetti graditi)
  • Anche la Corte Costituzionale, quindi, risponderà, almeno per 2/3, al capo-partito di maggioranza.
Fine del sistema dei pesi e contrappesi previsto dai Padri Costituenti per evitare la deriva dittatoriale.
Compiuta realizzazione del piano di Licio Gelli http://it.wikipedia.org/wiki/Piano_di_rinascita_democratica

Twitter @steal61 

Potrebbero interessare:



3 commenti su “A me fanno un po paura

  • serena domenici

    Siamo in piena dittatura Soap, ma è solo questione di tempo…Renzi è un cinico che ama il potere, andrà avanti per la sua strada. Ma non ce l’ho con lui, ma con i miei simili, con le pecore.

    • Stefano Alì

      All’incirca dove siamo ancora adesso
      Senza la connivenza dei media nessuna dittatura avrebbe potuto attecchire e oggi i media ci inducono ad applaudire frasi a effetto come “Non ho giurato su Rodotà e Zagrebelsky

I commenti sono chiusi.