Meditate Gente, meditate


image_pdfimage_print
La notizia di ieri è che Marine Le Pen non è riuscita a formare il Gruppo Parlamentare Europeo.
I 24 deputati del Front National, i 5 della Lega Nord, oltre a olandesi del Pvv, austriaci del Fpo e belgi del Vlaams Belang, quindi, siederanno fra i “Non iscritti” per la carenza del secondo requisito: rappresentanza del 25% dei Paesi membri (sette Paesi, quindi).
Sinceramente sono tutt’altro che contento. La mancata costituzione del secondo gruppo euroscettico non mi esalta per nulla perché, indubbiamente, l’azione contro l’establishment sarà meno incisiva.
Siederanno fra i non iscritti, insieme ai neonazisti greci di Alba Dorata e quelli tedeschi dello Npd nonché gli antisemiti ungheresi di Jobbik.
La mia natura stronza, però, mi induce a non far dimenticare alcune cose agli attivisti “Duri e puri” del Movimento 5 Stelle.
Volevate a tutti i costi che si andasse verso la formazione di un nuovo gruppo.
Bene, l’esito di Marine Le Pen vi dimostra che è tutt’altro che facile.
Volevate che, piuttosto che far gruppo in EFD, si andasse fra i non iscritti
Bene, se così fosse stato neppure EFD si sarebbe formato e nessuno avrebbe “disturbato il manovratore”
Ah già … volevate che si entrasse nel gruppo dei Green
A parte quello che ho già scritto sui Green, sapete benissimo che i Green avrebbero prospettato condizioni inaccettabili, con l’esito di farci finire fra i non iscritti e di non far costituire neppure il gruppo EDF.
Di nuovo, nessuno avrebbe disturbato il manovratore.
Ora, posto che (grazie al Cielo) la decisione giusta è stata presa, la prossima volta, potreste riflettere?
Ma prima!
Ah, dimenticavo, ma se fossimo finiti fra i “Non Iscritti”, sedere accanto ai neonazisti greci di Alba Dorata e quelli tedeschi dello Npd e agli antisemiti ungheresi di Jobbik, vi sarebbe andato bene?
#persapere
Twitter: @steal61

Potrebbero interessare: