Archivi mensili: settembre 2015


Coccia Colaiuta (boy-toy della sen. Pezzopane – PD) è indagato

Simone Coccia Colaiuta, il fidanzato della sen, PD Stefania Pezzopane, è indagato per tentata estorsione in concorso ai danni di Alessandro Maiorano, il “grande accusatore” di Matteo Renzi.  Lui è Simone Coccia Colaiuta. Un passato con una serie di “ex” (ex elettricista, ex spogliarellista, ex tronista, ex fidanzato di Floriana Secondi – la “coatta” vincitrice del Grande Fratello […]


L'ISIS è solo un pretesto per abbattere Assad

ISIS: Per l’occidente è finita la festa?

“Contro l’ISIS è guerra senza quartiere” … “Sconfiggeremo l’ISIS” … Quante di queste dichiarazioni abbiamo sentito? Eppure l’ISIS è sempre li, sempre più forte, con risorse finanziarie e militari che sembrano inesauribili. Ma Russia e Cina non devono intervenire perché Bashar al-Assad deve cadere. Ma allora, quale è la priorità? In questa guerra contro ISIS c’è […]


Caso Catania: la massomafia e la Procura di Catania parte II

Questo è il caso Catania. Mentre il “latitante” Santapaola si spostava da un “rifugio” all’altro con le auto delle forze dell’ordine a far da battistrada, magistrati e politici erano coinvolti in un torbido affare di ville a San Giovanni la Punta1 costruite da una impresa che puzza di mafia. Un sistema di “massomafia”2, come lo descrisse […]

Caso Catanio. Foto con il giudice Gennaro, il boss Rizzo e un suo prestanome, geometra Finocchiaro

Caso Catanio. Foto con il giudice Gennaro, il boss Rizzo e un suo prestanome, geometra Finocchiaro

Caso Catania: la massomafia e la Procura di Catania parte I

Nell’ambito dei Misteri italiani non può mancare il “caso Catania”. Se una delle “entità”  presentate in Misteri italiani è a rischio, le inchieste si insabbiano. Anna Finocchiaro (coinvolta, seppure non investita in pieno) non ha mosso un dito. Parte seconda → Sin dagli albori della Prima Repubblica in Sicilia il feeling fra destre, sinistre e centro dal PCI alla DC […]


Condanna di Grillo – Wikileaks: il nucleare diktat USA

La condanna di Grillo ha del paradossale. I dubbi sulla professionalità del “prof” Battaglia sono stati avanzati dai suoi stessi colleghi e la svolta nucleare era un ordine USA. La storia la ripercorre lo stesso Grillo nel suo blog, quindi non starò qui a ripeterla. Mi farebbe però piacere leggere la sentenza per capire quale […]

la condanna di Grillo su denuncia di Franco Battaglia

omicidi, stragi, insabbiamenti. I Misteri italiani

Misteri italiani: il filo rosso che li unisce

I grandi “Misteri italiani”. Omicidi, stragi, tentati golpe e strani suicidi. Tutti caratterizzati da insabbiamenti e depistaggi. Hanno tutti una radice lontana e un unico filo conduttore. Lo sbarco in Sicilia del luglio 1943; La strage di Portella della Ginestra; L’omicidio del bandito Giuliano e di Gaspare Pisciotta; Il Governo Milazzo in Sicilia e il […]


La foto di Aylan sconvolge il mondo. Ne hanno fatto un frame.

La foto di Aylan. La foto di un angioletto utilizzata per le più becere strumentalizzazioni e rafforzare quei “frame” che scricchiolavano. L’ottimo Marcello Foa ha spiegato come ha funzionato l’effetto collettivo di quella foto. Probabilmente la spiegazione è stata un po’ precoce e troppo tempestiva. Parrebbe, infatti, che anche la teatralità della “posa” non sia […]


Sulle denunce Maiorano il CSM pare "in pausa". Strano, visto l'attivismo per bloccare Di Matteo nel processo sulla "trattativa"

Denunce Maiorano: Il CSM? Preso a ostruire il processo “Trattativa”?

Nonostante il Consiglio Superiore della Magistratura sia attivissimo e tempestivo quando si tratta di far bruciare le registrazioni di Giorgio Napolitano e sanzionare il giudice Di Matteo sulle questioni relative alla trattativa Stato-Mafia, appare stranamente indolente sugli insabbiamenti delle denunce Maiorano. Non metto sullo stesso piano penale il processo sulla trattativa e i reati penali che […]


Questione Tedesca. C’era una volta, ma c’è ancora.

La questione tedesca. Si studiava in storia. La definizione risale alla seconda metà dell’800. Riesplosa con la prima e poi con la seconda guerra mondiale. Oggi chi ne parla è un complottista. È l’ignoranza indotta. L’ignoranza è la migliore delle armi. C’è qualcuno – al di sotto dei 35 anni – che a scuola abbia mai […]

la questione tedesca non è un rischio che appartiene al passato