Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale. Chi la sta finanziando?


image_pdfimage_print

Emma Bonino. Indefinito personaggio. Si definisce radicale, ma Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale.Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale

Chi sta pagando la dispendiosissima campagna elettorale di Emma Bonino? Radicale? Ma Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale. Fu cacciata da Pannella.

Emma Bonino si definisce “radicale”. Ma abbiamo dimenticato che Pannella la cacciò dal Partito Radicale perché «Tanto per lei il problema è di continuare a fare parte del jet set internazionale»?

Il programma di +Europa di Emma Bonino

La parte più aberrante del programma elettorale di Emma Bonino è “bloccare la spesa pubblica per 5 anni“.

Senza volere utilizzare complessi trattati di economia, è importante capire cosa è la spesa pubblica e cosa comporta bloccarla. Utilizzerò Wikipedia.

Tra le principali voci di bilancio di spesa pubblica si ritrovano:

  • servizi pubblici primari o essenziali quali infrastrutture pubbliche e trasporti;
  • servizi pubblici offerti al cittadino dalla pubblica amministrazione (es. governo, parlamento, ministeri, tribunali, regioni, province, comuni, Aziende sanitarie, comunità montane);
  • spesa per pubblica istruzione, spesa assistenziale (sanità pubblica) e previdenziale, spesa per il sistema pensionistico (e relativi enti previdenziali quali INAIL, INPS, Casse di previdenza) (spesa sociale).
    spesa per armamenti, difesa militare e pubblica sicurezza interna;
  • spesa per finanziamento di ricerca e sviluppo scientifico-tecnologico dei rispettivi enti pubblici di ricerca (Università, CNR, ENEA, INFN, INAF, INGV ecc.).
  • spesa per finanziamento, gestione e manutenzione di beni artistici e culturali, proprietà statali ecc.
    spese per eventuali disastri, calamità naturali e ambientali.
  • spesa per copertura e interessi sul debito pubblico in scadenza;
  • spesa per servizio pubblico radiotelevisivo;
  • spesa eventuale in fatto di politica industriale.

Quanto sarebbe devastante bloccare la spesa pubblica per servizi primari, per infrastrutture, per assistenza e previdenza (pensioni e spesa sociale), per istruzione, manutenzione dei beni culturali?

Che razza di programma è?

Nessun giornalista chiede ” e come pensa possa sopravvirere il Paese?”

È esattamente la medicina che l’Europa ha somministrato alla Grecia. Abbiamo davvero bisogno di questa +Europa?

Sono di sinistra. Voto Bonino per fare un dispetto a Renzi

Ma davvero?  E questo sarebbe “essere di sinistrra”?

Davvero pensiamo che Emma Bonino sia “Radicale” per come ci ricordiamo siano stati i Radicali?

Le battaglie dei radicali erano finalizzate all’affermazione dei diritti, non alla loro negazione.

Si sono battuti per il divorzio, per la libertà, per i diritti civili, per la giustizia sociale!

In cosa consisterebbe la giustizia sociale di Emma Bonino?

E infatti Emma Bonino fu cacciata dal Parrtito Radicale.

Fu lo stesso Marco Pannella a cacciarla dl Partito Radicale perché «Tanto per lei il problema è di continuare a fare parte del jet set internazionale».

Il “Jet Set internazionale”

Emma Bonino frequenta Christine Lagarde del Fondo Monetario Internazionale.

Christine Lagarde!

In una intervista precisa che l’Fmi non ha intenzione di addolcire i termini del pacchetto di austerita’ per Atene, la Lagarde ha detto di aver piu’ simpatia per i bambini privati dell’istruzione nell’Africa sub-sahariana che per molti greci che rischiano la poverta’ per la crisi.”I genitori greci devono pagare le tasse”, ha detto. (fonte ANSA)

Emma Bonino è a suo agio con un mostro del genere

E poi George Soros.

È complottismo sostenere che sia stato un ebreo collaborazionista con i nazisti?

Da una intervista rilasciata a Steve Kroft della CBS:

Kroft: Queste sono immagini del 1944 di quello che è successo agli amici e vicini di George Soros: lei è un Ebreo ungherese scampato all’Olocausto fingendosi cristiano e ha visto un sacco di persone mentre venivano deportate nei campi di sterminio.
Soros: Proprio così. Avevo 14 anni. E direi che è proprio in quei momenti che si è formato il mio carattere.
Kroft: Come?
Soros: Capisco che dobbiamo sempre riflettere, comprendere e anticipare gli eventi, soprattutto quando si è minacciati, all’epoca era in atto una minaccia enorme… voglio dire, è stata un’esperienza molto personale del male.
Kroft: Capisco che sia riuscito a salvarsi grazie a certe protezioni.
Soros: Sì. Sì.
Kroft: Cioè, ha evitato la loro stessa sorte e ha contribuito a confiscare i beni degli ebrei.
Soros: Sì. E’ vero. Sì.
Kroft: Voglio dire, è… suona come un’esperienza che sarebbe potuta finire in un ospedale psichiatrico per la maggior parte delle persone. E ‘difficile?
Soros: Niente affatto, niente affatto, forse perché quando sei un ragazzo, non vedi il quadro completo, ma per me non è stato un problema.
Kroft: Nessun senso di colpa?
Soros: Sì.
Kroft: Per esempio: “Sono ebreo e sto lì a guardare queste persone? Potrei anche essere finito come loro? Dovevo essere lì. Niente di tutto questo?”
Soros: Beh, naturalmente sarei potuto essere dall’altra parte o potrei essere tra coloro i cui beni ho confiscati. Ma non c’è alcun senso a teorizzare su questo ora, perché è come il mercato, se non l’avessi fatto io, qualcun altro l’avrebbe fatto comunque. Io ero solo uno spettatore in quella situazione, quando la proprietà veniva confiscata: Siccome non ero responsabile non avevo alcun senso di colpa.

È sbagliato definirlo un criminale senza scrupoli perché «tanto lo farebbe qualcun altro»?

Il “filatropo” è stato condannato all’ergastolo in Indonesia, oltre a ricevere dalle autorità giudiziarie Malesiane la pena di morte per speculazione sulle monete locali. E’ stato condannato dalla Francia per insider trading. Appellatosi alla Corte Europea dei diritti dell’uomo, la sentenza è stata confermata.

È così strano se Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale?

Emma Bonino: una campagna elettorale incredibilmente dispendiosa

Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale. La cacciò Marco Pannella perché «Tanto per lei il problema è di continuare a fare parte del jet set internazionale».

I contorni precisi di questo “jet set internazionale” non sono mai stati chiariti.

Non sono mai stati chiariti quali siano i rapporti di Emma Bonino con le istituzioni finanziarie mondiali.

Un fatto è certo: Emma Bonino ha messo in atto una campagna elettorale incredibilmente dispendiosa.

Pannelli con spot luminosi nelle più grandi città d’Italia e nei social cominciano a sorgere legittime domande

 

Anche qualche giornale comincia a porsi delle domande

Buon ultimo, Alessandro Gilioli de “L’Espresso” pone la domanda. Purtroppo la trasparentissima Bonino non risponde

Ma Emma Bonino fu cacciata dal Partito Radicale da Pannella. Qualcuno dovrebbe riflettere.

Potrebbero interessare: