berlusconi


Stato-mafia: una trattativa che non è mai esistita

Come può sussistere una trattativa Stato-mafia se lo Stato italiano, da Cassibile a oggi (e forse domani) è fondato dalla mafia? Questa storia inizia con Pier Paolo Pasolini che scrive: Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di […]

Mafia USA e Stato italiano

Paolo Gentiloni

Paolo Gentiloni è Ministro. Presto, modificate wikipedia!!

Appena si è avuta la certezza della nomina di Paolo Gentiloni a Ministro degli Esteri, su wikipedia (come sempre accade in questi casi) è partita la corsa alle modifiche per “edulcorare” la biografia di Paolo Gentiloni ad uso e consumo dei giornalisti che la utilizzano come fonte dei dati, piuttosto che ricercare. Sono i giornalisti […]


No Euro ed economisti con la “B” di Berlusconi

I no euro e gli economisti con la “B”1 hanno finalmente battuto un colpo. Dopo le elezioni europee tutto l’acceso “fronte NoEuro” (Lega ed economisti), sembrava avesse ammainato la bandiera, ma adesso s’è tutto rimesso in moto. È bastato che Grillo, dal palco della “tre giorni” Italia5Stelle, lanciasse la proposta di referendum basato su Legge […]

No Euro e i professori con la B

il giogo USA: tutte le installazioni militari NATO in Italia

Ci libereremo mai dal giogo?

Il giogo USA – NATO. Seguendo il filo de “Il golpe inglese”, dal protettorato UK all’asservimento USA. Destra e sinistra oggi in Italia: un ammasso informe al servizio estero. L’apoteosi renziana Ho letto con estrema attenzione “Il Golpe Inglese” (di Giovanni Fasanella e Mario José Cereghino – ed. Chiarelettere). È un libro inchiesta (come consuetudine di […]


Berlusconi-PD? L’azione di Governo la scrivono in USA

Due cablo Wikileaks che si riferiscono alle elezioni italiane del 2008 dimostrano che non c’è dualismo Berlusconi-PD. L’azione di Governo viene comunque scritta dall’Ambasciata USA.   Due cablo. Uno di natura “confidenziale” dell’8 Aprile 2008 in cui l’Ambasciatore USA a Roma (Ronald Spogli) fornisce al Segretario di Stato USA(1) un quadro dell’andamento della campagna elettorale. L’Ambasciatore scrive: […]


29 Luglio 2014: L’Italia è ufficialmente in dittatura

Ieri, 29 Luglio 2014, è la data in cui va certificata la fine della Democrazia in Italia e l’ingresso ufficiale in dittatura. Segniamo la data! La hanno assassinata Napolitano, Renzi e Grasso. Premessa: Secondo norma inderogabile, le votazioni riguardanti le minoranze linguistiche devono procedere a scrutinio segreto. All’accettazione di questo semplice principio democratico, Re Giorgio […]


“Tempesta Perfetta” sulla Costituzione. Siamo ancora una Repubblica Democratica Parlamentare?

  Una premessa doverosa: Sono un accanito sostenitore della Repubblica, quindi lungi da me l’idea della destabilizzazione. Ma la Repubblica come disegnata dalla Costituzione, non questa. La nostra Costituzione è la più bella del mondo. Messa insieme pezzo su pezzo, all’indomani di una dittatura devastante, da gente libera, estremamente preparata e che voleva a tutti […]


Padri e Madri della Patria: Ditemi che siamo su “Scherzi a parte”

vignetta di Mario Natangelo http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/11/i-padri-della-patria/980704/ Dopo i Padri Costituenti, i nuovi Padri della Patria (che vergogna)   Riforma elettorale Riforma del bicameralismo Riforma della giustizia Riforma della Pubblica Amministrazione … Si apre praticamente una stagione Costituente. Una stagione come si era vista solo nel 1948 quando i grandi Padri Costituenti costruirono, a partire dalle fondamenta, […]


Quegli accordi inconfessati

Teniamoci a mente che è possibile che a far decidere a Berlusconi, nel novembre 2011, che le dimissioni del suo Governo e il sostegno a Monti fossero una scelta da prendere in considerazione, possa essere stata la “tempesta” borsistica scatenata su Mediaset e quindi motivazioni squisitamente personali: Febbraio 2013 Elezioni politiche in Italia Il 13 […]


Un giorno ne rideremo… o piangeremo sangue

A quanto pare Renzi ha ben imparato dal suo mentore Berlusconi come fare le norme “ad personam”   Piccolo riassunto degli ultimi giorni: 18 Giugno 2014 Riforma della Pubblica Amministrazione Perfino Napolitano (e sottolineo il “perfino”) è saltato sulla sedia quando gli è stato presentato in “pre-visione” il Decreto di riforma della Pubblica Amministrazione (la […]