costituzione


Al voto? Mattarella cercherà di impedirlo. Lo vuole l’Europa.

L’esito referendario è chiaro. Andare al più presto al voto sarebbe solo un atto di buon senso, ma l’Europa non è d’accordo. Una direzione PD aberrante. Un Renzi tronfio di boria come avesse trionfato. Occorre andare al voto il prima possibile, ma Mattarella farà di tutto per impedirlo. Lo chiede l’Europa La direzione PD. Ha […]

al voto, ma Mattarella non lo consentirà

Costituzione salva. L'Italia ringrazia

Abbiamo difeso la Costituzione. Ora deve essere applicata!

Ha vinto l’Italia. La Costituzione è salva. Ora la si applichi! . A seguito del risultato del referendum Renzi si è dimesso. Ed è subito “toto-nomi”. Ma perché non ripartire proprio da quella Costituzione che abbiamo difeso? Il SÌ serviva per cambiare? CAVOLATE! Con questa Costituzione non possono andare oltre nella distruzione dello Stato sociale […]


Governabilità e stabilità. E la “separazione dei poteri”?

Una riforma costituzionale per la governabilità e stabilità: un concetto di per se incostituzionale. La riforma costituzionale assicurerebbe governabilità e stabilità, ma pure l’accentramento del potere legislativo sull’esecutivo. Affrontiamo un altro aspetto dell’assetto costituzionale del Paese nella “riforma” targata Napolitano-Verdini-Boschi: Il rapporto fra Costituzione e legge elettorale rispetto a “governabilità e stabilità”. Non è scritto in nessuna […]

governabilità e stabilità significa accentrare sull'esecutivo anche il potere legislativo

sovranità popolare a rischio

Sovranità popolare svuotata e il Diritto di voto è “dettaglio tecnico”

“Non tocchiamo i Principi né la Parte Prima”. FALSO! Sovranità Popolare svuotata e diritto di voto un dettaglio tecnico. La riforma costituzionale Napolitano-Verdini-Renzi-Boschi incide sulla Parte Prima della Costituzione. Ma anche sui Principi, svuotando la Sovranità popolare. Trentasei secondi. Solo trentasei secondi di video per vedere con quale aria di sufficienza l’on. Moretti dice bugie: “I Principi […]


Articolo 70 della riforma: da bicameralismo perfetto a bordello

L’articolo 70 proposto dai nuovi giureconsulti: finisce il bicameralismo perfetto, ma andiamo verso il caos più assoluto. (Vedi anche Moto perpetuo nella riforma Boschi-Verdini. Altro che ping pong) L’articolo 70 dal bicameralismo perfetto al bordello perfetto. Ma di cosa si erano fatti? E poi bocciano l’uso terapeutico della Marijuana? Chiedo scusa per l’espressione “bordello” ma non […]

articolo 70 da bicameralismo perfetto a bordello perfetto

Direzione PD 4 luglio 2016

Direzione PD. Parola d’ordine: Cambiare il racconto

La direzione PD del 4 luglio 2016 presenta un partito che ha ormai rappresenta solo le élite. Un partito che si autodefinisce “sistemico” e argine del “populismo”. Che si risolvesse in nulla era prevedibile e previsto, ma è necessario esaminare alcuni dettagli della direzione PD del 4 luglio 2016 per capire dove è andato il PD. Prevedibile e previsto. Ne […]


Direzione PD del 24 Giugno. Cosa cambierà? Nulla!

24 Giugno: Direzione PD grande attesa per il nulla. Non comprendo la grande attesa per la direzione PD del 24 giugno. Non cambierà nulla. Renzi non è abilitato a cambiare nulla. Renzi ha un mandato: Eseguire ciò che le lobby economico-finanziarie hanno ordinato di fare 1. Vero, Renzi non è di destra, ma Renzi non è […]

Renzi non può cambiare. Dalla direzione PD non aspettatevi nulla

riforme-Renzi e Napolitano

Riforme renziane: P2, JP Morgan e UBS ordinano. Napolitano esegue

Le “riforme” renziane rompono il “Patto fra i componenti del Popolo italiano”. Dalla P2 alla banca UBS passando per JP Morgan. Questi i padri. Napolitano la mammana. Riforme: Tutto parte dal Piano di rinascita democratica di Licio Gelli. Tutto parte da un report JP Morgan. Tutto parte da un altro report della banca UBS. Tutto […]


Acqua pubblica: il Governo ci ritenta

La questione dell’acqua pubblica torna alla ribalta per un emendamento soppressivo del PD L’acqua pubblica torna alla ribalta. Un emendamento PD consente che la gestione possa essere privata. E c’è il problema del “Patto di stabilità”. Per il PD è l’adeguamento alla volontà popolare espressa col referendum del 2011. Cominciamo dal principio. Nell’Agosto 2008 il […]

acqua pubblica

Camere di Commercio e Pubblica Amministrazione nelle mani di Marianna Madia

Camere di Commercio: altra norma incostituzionale

La riforma delle Camere di Commercio in Italia. Norme incostituzionali e senza lo straccio di uno studio di impatto. Il prodotto di un Governo di incompetenti (nella migliore delle ipotesi). È di pochi giorni fa una sentenza della Corte Costituzionale che, nel bocciare alcune norme della Regione Piemonte, ha di fatto bocciato anche la Legge […]