dittatura


Incostituzionalità della Legge elettorale: La Consulta dovrebbe abbattere integralmente l’Italicum

L’Italicum non è emendabile dalla Corte Costituzionale. L’incostituzionalità della legge elettorale è assoluta e la Consulta dovrebbe dichiararne la totale incostituzionalità per tornare al “Consultellum” Nessuna sentenza della Consulta sull’«Italicum» può essere autoapplicativa, ma una legge elettorale utile deve sempre esistere. Unica soluzione: totale incostituzionalità della legge elettorale 06 Maggio 2015, n° 52. Resterebbe in vigore il […]

incostituzionalità della legge elettorale: la Corte Costituzionale

Sciogliere le Camere: Napolitano e Mattarella tradiscono la Costituzione

Sciogliere le Camere? Non si può se c’è una maggioranza? FALSO! Non si possono sciogliere le Camere. I “neo costituzionalisti” del #bastaunsi hanno riscoperto la Costituzione. Adesso sanno che l’art. 92 non prevede che i governi vengano eletti. È un passo avanti, ma non si impegnano. È evidente che il Partito Democratico (sopratutto) ritiene che “democratico” […]


Governo non eletto. Con Gentiloni siamo a quattro consecutivi

Con quello di Gentiloni siamo al quarto governo non eletto. Sottolineo “non eletto” e spiego il perché. Democrazia sospesa e governi non eletti. Il governo Gentiloni è il quarto consecutivo. Ma in che senso “governo non eletto”? Quando si parla dei governi Monti, Letta, Renzi e Gentiloni viene spesso ripetuto che si tratta di “Governi […]

gentiloni e il quarto governo non eletto

brexit, l'abuso di democrazia e la bufala della petizione con milioni di voti

Brexit: finanzieri europei e loro servi allergici alla democrazia

Brexit: nel concetto europeo di Democrazia non è previsto il rifiuto. Il rifiuto è antidemocratico e i referendum “abuso di democrazia”. 23 giugno 2016: Referendum in Gran Bretagna per la permanenza nell’Unione Europea (BREXIT). “Abuso di democrazia” secondo una classe plutocratica e antidemocratica. Monti a RadioRai: «Cameron ha compiuto un abuso di democrazia» […]  «Cameron ha fatto […]


Questione Tedesca. C’era una volta, ma c’è ancora.

La questione tedesca. Si studiava in storia. La definizione risale alla seconda metà dell’800. Riesplosa con la prima e poi con la seconda guerra mondiale. Oggi chi ne parla è un complottista. È l’ignoranza indotta. L’ignoranza è la migliore delle armi. C’è qualcuno – al di sotto dei 35 anni – che a scuola abbia mai […]

la questione tedesca non è un rischio che appartiene al passato

il referendum Tsipras

Il referendum Tsipras: prima “battaglia di campo”

Il referendum Tsipras. Doveva porlo in termini €uro si/€uro no? Dico subito: secondo me, assolutamente no. Fa il doppio gioco? Non lo so, ma una lezione di democrazia è in corso e va seguita con attenzione e ammirazione (e invidia). È la prima battaglia di campo. Parto dalle mie conclusioni: Se non ci fosse stato […]


Interruzione di Organo Costituzionale: Asseconderei Pignatone se non costituisse pericoloso precedente

Interruzione di Organo Costituzionale: Per chi è pericoloso Pignatone al Senato? E così la Procura di Roma (nella persona del Procuratore Pignatone) convoca i senatori del Movimento Cinque Stelle che hanno dato origine alla “interruzione di Organo Costituzionale” nel corso della votazione del Decreto Legge “Sblocca Italia” (per molti, più conosciuto come “Sfascia Italia” o […]

Interruzione di Organi Costituzionali

Mentre va in onda Sanremo, la Costituzione non c’è più.

Mentre va in onda Sanremo su RAI1, che costituisce – insieme ai mondiali di calcio – l’italico strumento di distrazione di massa per eccellenza, alla Camera dei Deputati è in atto la distruzione della Costituzione italiana ad opera del neo dittatore “de noantri”: Matteo Renzi. Con l’attiva complicità della Presidenza della Camera (Laura Boldrini e […]


LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!!

LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!! Il Jobs Act ha ottenuto la prima fiducia al Senato (più di 20 questioni di fiducia poste dal Governo Renzi. Infranto ogni record). La Costituzione è ormai un feticcio. Peggio dell’articolo 18. E il “Jobs Act” terminerà l’opera di distruzione del tessuto sociale Ieri è andato in scena un ulteriore passo verso […]

Il jobs act ottiebe la fiducia

29 Luglio 2014: L’Italia è ufficialmente in dittatura

Ieri, 29 Luglio 2014, è la data in cui va certificata la fine della Democrazia in Italia e l’ingresso ufficiale in dittatura. Segniamo la data! La hanno assassinata Napolitano, Renzi e Grasso. Premessa: Secondo norma inderogabile, le votazioni riguardanti le minoranze linguistiche devono procedere a scrutinio segreto. All’accettazione di questo semplice principio democratico, Re Giorgio […]