napolitano


Sciogliere le Camere: Napolitano e Mattarella tradiscono la Costituzione

Sciogliere le Camere? Non si può se c’è una maggioranza? FALSO! Non si possono sciogliere le Camere. I “neo costituzionalisti” del #bastaunsi hanno riscoperto la Costituzione. Adesso sanno che l’art. 92 non prevede che i governi vengano eletti. È un passo avanti, ma non si impegnano. È evidente che il Partito Democratico (sopratutto) ritiene che “democratico” […]


riforma della costituzione

Riforma della Costituzione: cronologia di un golpe non perseguibile

#BastaUnSi e la riforma della Costituzione sarà operativa. Ma dove nasce questa riforma? Una cronologia per capire perché #IoVotoNo. Come nasce la riforma della Costituzione che ci viene proposta dal volto rassicurante e sorridente di Maria Etruria Boschi? Una cronologia per inquadrarla nel giusto contesto. Nel post “Riforme renziane: P2, JP Morgan e UBS ordinano. […]


Brexit: finanzieri europei e loro servi allergici alla democrazia

Brexit: nel concetto europeo di Democrazia non è previsto il rifiuto. Il rifiuto è antidemocratico e i referendum “abuso di democrazia”. 23 giugno 2016: Referendum in Gran Bretagna per la permanenza nell’Unione Europea (BREXIT). “Abuso di democrazia” secondo una classe plutocratica e antidemocratica. Monti a RadioRai: «Cameron ha compiuto un abuso di democrazia» […]  «Cameron ha fatto […]

brexit, l'abuso di democrazia e la bufala della petizione con milioni di voti

riforme-Renzi e Napolitano

Riforme renziane: P2, JP Morgan e UBS ordinano. Napolitano esegue

Le “riforme” renziane rompono il “Patto fra i componenti del Popolo italiano”. Dalla P2 alla banca UBS passando per JP Morgan. Questi i padri. Napolitano la mammana. Riforme: Tutto parte dal Piano di rinascita democratica di Licio Gelli. Tutto parte da un report JP Morgan. Tutto parte da un altro report della banca UBS. Tutto […]


Denunce Maiorano: Il CSM? Preso a ostruire il processo “Trattativa”?

Nonostante il Consiglio Superiore della Magistratura sia attivissimo e tempestivo quando si tratta di far bruciare le registrazioni di Giorgio Napolitano e sanzionare il giudice Di Matteo sulle questioni relative alla trattativa Stato-Mafia, appare stranamente indolente sugli insabbiamenti delle denunce Maiorano. Non metto sullo stesso piano penale il processo sulla trattativa e i reati penali che […]

Sulle denunce Maiorano il CSM pare "in pausa". Strano, visto l'attivismo per bloccare Di Matteo nel processo sulla "trattativa"

intercettazioni di Adinolfi. Coinvolti Renzi, Napolitano, Nardella.

Intercettazioni di Adinolfi: fa capolino il “caso Maiorano”

Nella vicenda delle intercettazioni di Adinolfi, l’episodio Maiorano può assumere valore determinante. Al terremoto politico di può aggiungere quello giudiziario: Era Michele Adinolfi a condurre le indagini Aggiornamento del 27/08/2015: probabile apertura fascicolo a Firenze a carico della Guardia di Finanza per omissione di atti d’ufficio. Una storia di “ordinaria porcheria”. La corsa al vertice […]


JobsAct: l’Opera dei Pupi

Ieri al Senato il JobsAct: l’Opera dei Pupi continua. Trasformismo e prese in giro. Ricapitoliamo: Il Senato ha una composizione variabile. I seggi “fissi” sono 315, ma computando i Senatori a vita (ex presidenti della Repubblica e nomine Presidenziali), in atto è composto da 320 Senatori. Maggioranza, quindi, 161 Senatori. Il JobsAct è stato approvato […]


Mafia USA e Stato italiano

Stato-mafia: una trattativa che non è mai esistita

Come può sussistere una trattativa Stato-mafia se lo Stato italiano, da Cassibile a oggi (e forse domani) è fondato dalla mafia? Questa storia inizia con Pier Paolo Pasolini che scrive: Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di […]


No Euro ed economisti con la “B” di Berlusconi

I no euro e gli economisti con la “B”1 hanno finalmente battuto un colpo. Dopo le elezioni europee tutto l’acceso “fronte NoEuro” (Lega ed economisti), sembrava avesse ammainato la bandiera, ma adesso s’è tutto rimesso in moto. È bastato che Grillo, dal palco della “tre giorni” Italia5Stelle, lanciasse la proposta di referendum basato su Legge […]

No Euro e i professori con la B

Il jobs act ottiebe la fiducia

LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!!

LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!! Il Jobs Act ha ottenuto la prima fiducia al Senato (più di 20 questioni di fiducia poste dal Governo Renzi. Infranto ogni record). La Costituzione è ormai un feticcio. Peggio dell’articolo 18. E il “Jobs Act” terminerà l’opera di distruzione del tessuto sociale Ieri è andato in scena un ulteriore passo verso […]