piano rinascita democratica


LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!!

LAVORATORI E COMPAGNI, PRRRRR!! Il Jobs Act ha ottenuto la prima fiducia al Senato (più di 20 questioni di fiducia poste dal Governo Renzi. Infranto ogni record). La Costituzione è ormai un feticcio. Peggio dell’articolo 18. E il “Jobs Act” terminerà l’opera di distruzione del tessuto sociale Ieri è andato in scena un ulteriore passo verso […]

Il jobs act ottiebe la fiducia

29 Luglio 2014: L’Italia è ufficialmente in dittatura

Ieri, 29 Luglio 2014, è la data in cui va certificata la fine della Democrazia in Italia e l’ingresso ufficiale in dittatura. Segniamo la data! La hanno assassinata Napolitano, Renzi e Grasso. Premessa: Secondo norma inderogabile, le votazioni riguardanti le minoranze linguistiche devono procedere a scrutinio segreto. All’accettazione di questo semplice principio democratico, Re Giorgio […]


Le riforme istituzionali: Le figlie illegittime della coppia Boschi Verdini benedette da Re Giorgio

fonte immagine: http://sollevazione.blogspot.it/2012/03/fermiamo-il-golpista-napolitano.html Le parole di Giorgio Napolitano non possono non lasciare esterrefatti: Per serietà e senso della misura nei messaggi che dal Parlamento si proiettano verso i cittadini, non si agitino spettri di insidie e macchinazioni autoritarie. Né si miri a determinare in questo modo un nuovo nulla di fatto in materia di revisioni […]


Padri e Madri della Patria: Ditemi che siamo su “Scherzi a parte”

vignetta di Mario Natangelo http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/11/i-padri-della-patria/980704/ Dopo i Padri Costituenti, i nuovi Padri della Patria (che vergogna)   Riforma elettorale Riforma del bicameralismo Riforma della giustizia Riforma della Pubblica Amministrazione … Si apre praticamente una stagione Costituente. Una stagione come si era vista solo nel 1948 quando i grandi Padri Costituenti costruirono, a partire dalle fondamenta, […]


Quegli accordi inconfessati

Teniamoci a mente che è possibile che a far decidere a Berlusconi, nel novembre 2011, che le dimissioni del suo Governo e il sostegno a Monti fossero una scelta da prendere in considerazione, possa essere stata la “tempesta” borsistica scatenata su Mediaset e quindi motivazioni squisitamente personali: Febbraio 2013 Elezioni politiche in Italia Il 13 […]


Un giorno ne rideremo… o piangeremo sangue

A quanto pare Renzi ha ben imparato dal suo mentore Berlusconi come fare le norme “ad personam”   Piccolo riassunto degli ultimi giorni: 18 Giugno 2014 Riforma della Pubblica Amministrazione Perfino Napolitano (e sottolineo il “perfino”) è saltato sulla sedia quando gli è stato presentato in “pre-visione” il Decreto di riforma della Pubblica Amministrazione (la […]


L’informazione: una vergogna tutta italiana

Lo scorso 3 Giugno, sul blog di Beppe Grillo è stato pubblicato questo post frutto della segnalazione di un lettore (Daniele D. – Lecco) Fra le altre, questa immagine: In verde i Paesi in qui la libertà di informazione è considerata libera. In giallo i Paesi “semi-liberi”, in rosso i Paesi in cui la libertà di […]


Rai Way: Svegliati sciagurato Paese

Ma si, svendiamo i trasmettitori e i ripetitori radio TV di Rai Way Premetto che non amo QUESTA Rai Mi è insopportabile il puzzo dei giornalisti col pannolone davanti a Renzi. Complici e parte integrante di un sistema marcio fin dalle sue radici, pronti a celebrare il nulla pur di esaltare un nuovo che avanza […]


A me fanno un po paura

Con l’Italicum e le riforme di Renzi e Berlusconi la Democrazia è al capolinea Perché: Si ha una sola Camera con una maggioranza elevata (per lo più monopartitica, visto che anche i piccoli di una coalizione spariscono); La maggioranza di tale Camera è composta solo da nominati dal vertice del partito. Rispondono, quindi esclusivamente al […]