stato-mafia


Trazzera di Caltavuturo (o Trazzera dei grillini)

L’auto blu che attraversa la Trazzera di Caltavuturo è dell’ing. La Rocca Sulla Trazzera di Caltavuturo tutti hanno scritto e detto di tutto. “Guidatori della domenica” e detrattori per professione si sono cimentati nell’arduo impegno del “non s’avia da fare”. ” Pericolosissima!” , “Una pista da sci”, “Limiti di velocità a 20 km/h, con inibizione […]

Trazzera di Caltavuturo: passa l'auto blu dell'ing. La Rocca

intercettazioni di Adinolfi. Coinvolti Renzi, Napolitano, Nardella.

Intercettazioni di Adinolfi: fa capolino il “caso Maiorano”

Nella vicenda delle intercettazioni di Adinolfi, l’episodio Maiorano può assumere valore determinante. Al terremoto politico di può aggiungere quello giudiziario: Era Michele Adinolfi a condurre le indagini Aggiornamento del 27/08/2015: probabile apertura fascicolo a Firenze a carico della Guardia di Finanza per omissione di atti d’ufficio. Una storia di “ordinaria porcheria”. La corsa al vertice […]


La faglia sparita… col bianchetto: Un gioco da ragazzi

La faglia sparita. Copia/incolla di un post del Movimento 5 Stelle di Tremestieri Etneo. Per quanto “questione locale” è più che mai attuale dopo il crollo del pilone sulla A19. I nostri nonni hanno sempre detto che l’Etna è una madre amorevole, ma severa. Non ci si scherza, visto che si scherza col fuoco!   […]

La faglia sparita col bianchetto mette al sicuro dallo scivolamento dell'Etna nello Ionio?

Mafia e antimafia: Nomi diversi per gli stessi metodi?

Mafia e antimafia. A volte sono solo abiti diversi per gli stessi metodi. Per essere la prima, fingendo di essere la seconda. Il problema è che ci caschiamo come pere cotte. Una recentissima intervista a Margerita Tomasello (dell’omonimo – storico – pastificio siciliano costretto a chiudere) ma prima, trenta secondi. Le battute finali della prima […]


Caso Helg: la guerra dei Gattopardi è in Sicilia

Lontano dai riflettori del “caso Helg”, in Sicilia, cosa si nasconde? Si sta, forse, giocando l’ultima vera guerra di potere? Quella finale? C’è una storica frase del grande Wolfgang von Goethe che è la sintesi dei suoi “viaggi in Sicilia”: L’Italia senza la Sicilia non suscita nello spirito immagine alcuna In questa terra è la chiave di […]

Caso Helg

Berlusconi alle origini dell'impero economico

L’impero economico di Berlusconi

L’impero economico di Berlusconi, dalla nascita al consolidamento. Il ruolo centrale di Banca Rasini in un vecchio articolo BANCA RASINI E DINTORNI di Primula Rossa La migliore biografia mai edita di Silvio Berlusconi è sparita dal web. L’autore che si firma Primula Rossa racconta fatti e circostanze che influenzano tuttora la vita della nostra nazione […]


Professionisti antimafia in Sicilia. Il ruolo di Confindustria

In Sicilia i Professionisti antimafia costituiscono una nuova categoria politico-imprenditoriale? Lo Bello manda in default la Camera di Commercio di Siracusa, va a cena con Ciancio Sanfilippo e ha in tasca la ricetta per l’economia: la (s)vendita degli aeroporti siciliani. Benvenuti in Sicilia! Che i vertici di Confindustria fossero “professionisti antimafia” è una questione già sollevata dall’Assessore […]

Professionisti antimafia. Citazione di Don Ciotti

Ivan Lo Bello e Antonello Montante indagato per mafia

Montante indagato per mafia. E Ivan Lo Bello resta solo?

La notizia è “il Presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante indagato per mafia”. Sarà la magistratura a stabilire la verità, ma è tutto come un “deja vu”. Su “L’Ora Quotidiano” del 9 Febbraio 2015: “Pentiti contro leader di Confindustria: Montante indagato per mafia“. Una notizia bomba. Antonello Montante, infatti, oltre ad essere il Presidente di […]


Utili strumenti inconsapevoli di Mafia Capitale: Zammataro e Borghezio

Quanti gli utili strumenti inconsapevoli di mafia capitale? Da Sandra Zammataro a Mario Borghezio. In quanti hanno assunto posizioni e atteggiamenti dei quali non si può revocare in dubbio la buona fede e che, pure, erano strumentali ai fini dell’organizzazione? Ho già scritto che, per me, Mafia Capitale non è una “comune” storia di corruzione. […]